Bilancio prima fase

L10 Verbania

Libera vuole un’Italia capace di democrazia compiuta, capace cioè di sgombrare lo spazio pubblico dalle mafie e dalla loro cultura. Inevitabile quindi per noi entrare nel dibattito che porterà alle prossime elezioni amministrative.

L10 è una piattaforma che vuole mettere in relazione i Candidati e la Pubblica Amministrazione con i cittadini avanzando loro alcune proposte per il governo della città.

Questo manifesto rappresenta un programma di lavoro che durerà fino alla scadenza del mandato comunale.

L10 Verbania affronta quattro aspetti, tenendo sempre come colonna portante la legalità: la rappresentanza politica, la trasparenza, l’educazione e l’ambiente.

Il percorso e il metodo

  1. Stesura dei punti. A settembre del 2013, durante l’assemblea che inaugurava l’anno sociale, Libera Verbania prese l’impegno di portare nella nostra città l’esperienza di L10. Tra ottobre e gennaio abbiamo lavorato alla stesura delle 10 proposte approvate durante il coordinamento di gennaio 2014.

  2. Realizzazione interviste. Da marzo abbiamo cominciato a proporre le interviste: a tutti i candidati abbiamo sottoposto un questionario dove per ogni punto della piattaforma L10 c’era la possibilità di esprimere tre possibilità: “d’accordo”, “non d’accordo”, “non risponde”. Ai segretari/coordinatori di partito, ai candidati alla carica di sindaco e a due esponenti tra le liste dei candidati alla carica di consigliere abbiamo anche chiesto un commento qualitativo sulle nostre proposte sotto forma di intervista video. Tutte le interviste e i questionari sono visionabili sul sito http://l10verbania.liberapiemonte.it

  3. Post-elezioni. Dopo le elezioni chiederemo agli eletti di maggioranza e di minoranza di tenere fede alla parola data e di programmare azioni concrete che realizzino quanto dichiarato in campagna elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *